ISTITUTO COMPRENSIVO LECCO 1

SPORTELLO DI ASCOLTO

 

 

PRESENTAZIONE PROGETTO DI SPORTELLO D’ASCOLTO- PSICOLOGO D’ISTITUTO – Anno Scolastico 2021/22

 

Nell’ambito dell’attuale anno scolastico 2021/22, in continuità con quanto avviato lo scorso anno scolastico, riprende il progetto relativo allo “Sportello d’ascolto” che sarà gestito dalla psicologa dott.ssa Roberta Floris.

 

Lo sportello d’ascolto e servizio di consulenza psicologica, con la finalità di garantire la promozione del ben-essere psicologico ed emotivo dell’intera comunità scolastica è rivolto a:

  • – tutti gli alunni dell’Istituto, in particolare a quelli della Scuola secondaria di 1° Grado dell’IC Lecco 1
  • – tutto il personale scolastico (insegnanti e personale ATA) dell’IC Lecco 1
  • – tutti i genitori/famiglie degli alunni frequentanti l’IC Lecco 1

 

Gli interventi della psicologa hanno carattere prettamente consulenziale e non di psicoterapia e/o diagnostico e saranno realizzati nel rispetto del Codice Deontologico degli psicologi e della privacy dei soggetti coinvolti.

 

  • Lo sportello di ascolto psicologico per gli studenti della secondaria si svolgerà in presenza nei diversi plessi, a partire dal mese di Febbraio 2022, dalle ore 9:30 alle ore 11.30, secondo la seguente organizzazione nei quattro plessi della scuola secondaria:

SECONDARIA “A. NAVA

LECCO 

SECONDARIA PAPA GIOVANNI XXIII-PESCATE

SECONDARIA

“A. PONCHIELLI” LECCO

SECONDARIA “T. GROSSI”

LECCO

Venerdì 18 Febbraio 2022

Mercoledì 23Febbraio 2022

Venerdì 25 Febbraio 2022

Venerdì 4 Marzo 2022

Venerdì 11 Marzo 2022

Venerdì 18 Marzo 2022

Venerdì 25 Marzo 2022

Venerdì  1 Aprile 2022

Venerdì 8 Aprile 2022

Venerdì 22 Aprile 2022

Venerdì 29 Aprile 2022

Venerdì 6 Maggio 2022

Venerdì 13 Maggio 2022

Venerdì 20 Maggio 2021

Venerdì 27 Maggio 2022

Venerdì 3 Giugno 2022

 

L’accesso allo sportello di ascolto, da parte dei ragazzi, avverrà previo accertamento, da parte della Psicologa, dell’autorizzazione e firma del Consenso Informato, da parte di entrambi i genitori, tutori o esercenti la responsabilità genitoriale; In mancanza del consenso informato lo studente non potrà accedere allo Sportello psicologico.

 

Gli studenti potranno prenotare la loro richiesta di accesso allo sportello inviando un’ email agli indirizzi appositamente creati per ogni singolo plesso e comunicati mediante circolare n. 84 del 12 febbraio 2022 (disponibile nella sezione CIRCOLARI del Registro Elettronico), entro il giorno prima dello sportello.

La psicologa per il tramite del docente referente di plesso comunicherà allo studente orario del colloquio.

L’assenza temporanea dall’attività didattica dell’alunno, dovuta alla richiesta dello Sportello d’Ascolto, sarà comunicata dal referente di plesso al docente presente in quel momento in classe; la comunicazione verrà fornita nel rispetto della privacy, anche in relazione agli altri compagni. In classe i docenti, per tutelare la riservatezza prevista dal rapporto utente – psicologo, non dovranno annotare sul registro l’uscita degli alunni per recarsi allo sportello. Tutto il personale coinvolto (anche il personale ATA, se incaricato della vigilanza e sicurezza dell’alunno nello spostamento dall’aula allo Sportello) è tenuto alla riservatezza. Il contenuto dei colloqui è protetto dal segreto professionale.

 

 

  • Lo sportello di ascolto psicologico per il personale scolastico (per colloqui individuali, consulenze di team/equipe, interventi sul gruppo-classe) si svolgerà in presenza a partire dal mese di Febbraio 2022, previa richiesta inviata all’indirizzo email: sportello.ascolto@iclecco1.edu.it

 

  • Lo sportello di ascolto psicologico per i genitori/famiglie si svolgerà a distanza attraverso l’utilizzo della piattaforma Gsuite-Applicazione Meet, a partire dal mese di Febbraio 2022; genitori e famiglie interessati potranno richiedere un colloquio all’indirizzo email: sportello.ascolto@iclecco1.edu.it.

 

Anche per gli adulti, l’accesso allo sportello sarà vincolato all’autorizzazione al consenso informato; il contenuto dei colloqui sarà protetto dal segreto professionale e avverrà nel rispetto del Codice Deontologico degli psicologi.

Si precisa che, per gli alunni e il personale scolastico, rimane aperta la possibilità di ricorrere a colloqui a distanza, qualora sopraggiungessero motivi legati all’emergenza pandemica, che impedissero lo svolgimento del colloquio in presenza nel rispetto delle norme di distanziamento anti-covid.